Prediletto, in giovane età, da Edwin Fischer, ebbe quali maestri Guido Agosti e Carlo Zecchi. Vincitore di premi internazionali pianistici, completò la propria formazione musicale con gli studi di composizione.

Iniziata la carriera di pianista solista, in seguito all’incontro con la violinista Pina Carmirelli, si avvicinò con sempre crescente interesse alla musica da camera, tanto da fondare il Quartetto Brahms ed in seguito a formare duo stabile con Riccardo Brengola, Uto Ughi, Cristiano Rossi, Giuliano Carmignola e ancora col violista Dino Asciolla ed il violoncellista Franco Rossi.

Senza trascurare una rilevante attività solistica, egli è uno dei pochi pianisti in Italia che vanti una profonda e multiforme esperienza internazionale nelle formazioni da camera: dal duo pianistico al quartetto con pianoforte al duo col violino, viola, violoncello, flauto, clarinetto, trio classico, quintetto, nelle formazioni più varie ed anche atipiche, tanto da essere oggi uno degli artisti più richiesti nel settore.

All’esperienza concertistica, maturata in lunghi anni di esperienza in tutto il mondo, egli unisce l’attività didattica svolta presso numerose ed importanti istituzioni musicali in Italia, Germania, Stati Uniti e Giappone contribuendo alla preparazione ed al perfezionamento di molti giovani musicisti avviati alla carriera concertistica.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *