Compie gli studi musicali presso i Conservatori di musica di Pesaro e Parma dove studia clarinetto, teoria della musica (corso sperimentale), composizione e direzione d’ orchestra.

Nel triennio 1992-1995 studia musica da camera presso l’ Accademia Pianistica di Imola con i Maestri Pier Narciso Masi, Dario De Rosa, Maureen Jones, Giuseppe Garbarino, Alexandre Lonquich e nello stesso triennio presso l’Accademia Superiore di Musica “Lorenzo Perosi” di Biella nella classe di clarinetto del Maestro Antony Pay dove si diploma con il massimo dei voti e menzione speciale.

Consegue a pieni voti il diploma di direzione d’opera lirica presso la Regia Accademia Filarmonica di Bologna. Risulta vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, fra cui: concorso internazionale Citta’ di Stresa, concorso internazionale Isola di Capri, concorso “Giovani promesse” di Taranto, 1° premio assoluto (premio in concerti) assegnato dalle spalle dell’orchestra di Stato della Città di Plovdiv. Studia direzione d’ orchestra con i Maestri Arturo Sacchetti, Guerguy Dimitrov, Donato Renzetti, Giovanni e Pietro Veneri, Sandro Gorli (corso annuale di direzione d’ orchestra per la musica del ‘900), con il M. Carlo Maria Giulini (seguendo i corsi sull’ interpretazione delle sinfonie di Brahms).

Dal 1998 al 2003 e’ assistente del M. Dimitrov – direttore generale del teatro dell’ opera di Rousse (Bulgaria).

Invitato a dirigere gruppi strumentali, corali e formazioni orchestrali, si esibisce tra l’altro a: Nilvange e Knutange (Francia), Amburgo, Bamberg e Norimberga (Germania), Biesko Biala e Cieszyn (Polonia), Auditorium dell’ orchestra di Stato di Plovdiv (Bulgaria), “Festival dei Castelli” – Lecce, “Centro Asteria” di Milano, Stagione Concertistica “Cantelli 2000” presso la Sala Puccini, Milano, Stagione concertistica dell’ Orchestra Regionale di Puglia – Taranto, Concerto commemorativo nel 150° esimo della morte di Gaspare Spontini, Maiolati Spontini (AN), PAC – “Padiglione d’arte contemporanea” (registrazione dal vivo dell’Histoire du Soldat di Igor Stravinsky per la Svana) – Milano.

Nel 2005 è direttore della Piccola orchestra italiana per la messa in scena dell’“Histoire du Soldat” di Igor Stravinsky, spettacolo che vedrà una serie di repliche tra Milano e le province di Cremona e Parma. Nel 2008, al Teatro delle Muse, dirige la prima esecuzione integrale dell’opera “La divina commedia” del compositore americano Robert W. Smith con la voce recitante di Luca Violini. Nel 2009 è direttore de “Il Festino” di Adriano Banchieri con la regia di Luciana Ruggeri, spettacolo andato in scena a NOTTENERA ’09, in diversi teatri, ville storiche e luoghi suggestivi delle Marche. Nel 2010, al Teatro delle Muse di Ancona, dirige la prima assoluta di “Concerto Grosso” per Tuba (Alessandro Fossi), 8 Timpani ed Ensemble del compositore britannico Brian Richard Earl.

Sempre nel 2010 dirige il concerto per l’esposizione della restaurata Maschera di Corrado Cagli “Samarcanda”, con le musiche dall’Agnese di Hohenstaufen di Gaspare Spontini. E’, invece, del 2011 la prima esecuzione assoluta di “Sinfonietta” op. 31 di Brian Richard EARL, brano espressamente dedicato all’Orchestra Fiati di Ancona di cui è direttore stabile.

E’ direttore di diverse prime esecuzioni assolute e prime italiane di compositori contemporanei, come: Giancarlo Aquilanti, Otto M. Schwarz, Bert Appermont, Mark Camphouse, Eric Whitacre. Per il 2012 è in programma la prima esecuzione assoluta di un altro brano dedicato all’Orchestra Fiati di Ancona del compositore italiano Daniele Gasparini, su testo di Raul Montanari. Dal 2007 è docente di tecnica della direzione presso la “Libera Accademia” Domenico Alaleona di Montegiorgio (FM).

mircobarani.com

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *